sabato 31 maggio 2008

CATANZARO,SCOPERTA NECROPOLI GRECA IN CANTIERE SEDE REGIONE

CATANZARO,SCOPERTA NECROPOLI GRECA IN CANTIERE SEDE REGIONE
Catanzaro, 30 mag. (Apcom) -

Una necropoli magno-greca risalente al V secolo A.C., con tombe e reperti, e' stata portata alla luce alla periferia di Catanzaro, nell'area del cantiere per la costruzione della nuova sede della Regione. La scoperta è stata resa nota dal presidente della Regione Agazio Loiero, secondo cui si tratta di "ritrovamenti archeologici di grande importanza posizionati nella zona che va dall'antica Terina a Skilletion". Terina, secondo l'archeologo Paolo Orsi, fu una città posta nell'attuale piana di Sant'Eufemia (Lamezia). Skylletion fu una città greca sulle cui rovine sorse la più nota Scolacium, colonia romana i cui resti si trovano da Roccelletta di Borgia a Catanzaro, nel quartiere Lido.

Nessun commento: