giovedì 24 gennaio 2008

Aborto: left propone, un anno senza Ferrara è possibile

Agi 24.1.08
Aborto: left propone, un anno senza Ferrara è possibile
(AGI) - Roma, 24 gen. - Stufi e stanchi di chi chiede e richiede una moratoria sull'aborto? Ora c'e' chi propone: "un anno senza Ferrara e' possibile" e si puo' aderire via mail. A lanciare la suggestiva proposta e' il settimanale 'Left' che dedica la seconda copertina del numero di domani in edicola al direttore de 'Il Foglio' di cui si ricordano, "le continue giravolte politiche che lo hanno portato oggi - come si legge in una anticipazione - lui reo confesso di essere stato complice in tre aborti, a farsi paladino di una moratoria sulla legge 194". Chi e' d'accordo con 'Left' e la sua "campagna di autodifesa dall'offensiva integralista, misogina, antiabortista, militarista dell'insostenibile ateo devoto", puo' dirlo mandando una mail al settimanale, 'segreteria@avvenimentionline.it'. "Ferrara si e' fatto interprete, portavoce di un progetto che vede il sopravvento della Chiesa - dice Pino Di Maula, direttore di 'Left' - rispetto a decisioni che spettano allo Stato". Dunque 'un botta e risposta' tra direttori di testate diverse per storia e cultura. "E' arrivato il momento di dire basta - afferma Di Maula - e' questo un gioco pericoloso e perverso che fa comodo a troppi". 'Left', da sempre difensore dei diritti delle donne e della liberta' di ricerca scientifica, "sceglie questa strada come mezzo per ribadire - conclude Di Maula - un'esigenza di laicita' che e' un dovere dello Stato: Ferrara e' un agit-prop che si trova a suo agio in questa situazione e per questo abbiamo voluto questa campagna un po' anomala, a meta' tra il bisogno di riderne e di ritrovare la capacità di ragionare". (AGI) Pat

Nessun commento: