lunedì 21 gennaio 2008

Venezia. L'ultimo Tiziano

Repubblica 21.1.08
Venezia. L'ultimo Tiziano
Gallerie dell'Accademia. Dal 26 gennaio.

Intorno alla metà del Cinquecento, il maestro quasi sessantenne scopre un nuovo modo di dipingere, più teatrale e sensuale, caratterizzato dall'invenzione e dallo sviluppo della "pittura a macchia", secondo la brillante definizione del Vasari. A quest'ultima stagione è dedicata una mostra, già allestita con grande successo al Kunsthistorisches Museum di Vienna, che raccoglie ventotto capolavori, dipinti da Tiziano fra il 1550 e il 1576, l'anno della morte. Tra questi figura la Pietà , l'ultima opera del maestro, un grande ex voto contro l'epidemia, conservata nelle Gallerie dell'Accademia. Tra i prestiti, da segnalare Punizione di Marsia , proveniente da Kromeriz, nonché Ninfa e pastore , recentemente restaurato in occasione della mostra viennese.

Nessun commento: